Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Avvisi

Nuovo Sportello Informativo a Valdobbiadene

Facebook
Twitter
LinkedIn

Novità in provincia di Treviso: apre a VALDOBBIADENE un nuovo recapito del fondo pensione regionale

Solidarietà Veneto potenzia il servizio nel trevigiano.

Lo sportello sarà attivo da settembre 2022 ogni 1° lunedì del mese, dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede Cisl, in via Piva, 39

I referenti diretti di Solidarietà Veneto sono a tua disposizione per:

    • informazioni chiare, trasparenti e senza attese, su tutti gli aspetti legati alla gestione del tuo fondo pensione: quale potrebbe essere la soluzione più adatta alle tue esigenze?
    • inoltrare eventuali richieste di anticipo e/o riscatto
    • consulenza sulle migliori opzioni disponibili per la tua famiglia, dall’adesione dei soggetti a carico (figli), all’attivazione delle coperture assicurative causa morte o invalidità permanente (se non sono previste dal tuo contratto, le puoi attivare volontariamente a costi ridotti rispetto al mercato)1

 Aiutaci ad offrirti un servizio migliore

Per dare valore al tuo tempo (evitandoti inutili attese) e rendere sempre più efficiente il nostro servizio, agli sportelli riceviamo solo su appuntamento.

Per informazioni o per prenotare la tua consulenza gratuita visita la sezione CONTATTACI del sito.

Puoi decidere se incontrarci in presenza o online: scegli giorno, ora e modalità di incontro: al resto pensiamo a tutto noi

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Rendimenti maggio 2022.
Crisi, prospettiva, innovazione. L’esempio di Leonardo Del Vecchio

La notizia è giunta improvvisa, proprio mentre stavamo chiudendo il consueto commento mensile ai rendimenti: è mancato Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica. Ci lascia una ricchissima esperienza imprenditoriale, dalla quale è possibile trarre spunti preziosi. Anche per il risparmiatore. L’articolo del mese era quasi pronto… ma abbiamo deciso di rivoltarlo del tutto, partendo dalla

RELAZIONE COVIP 2021: FOCUS #1 – ISCRIZIONI IN CRESCITA, MA NON BASTA.

L’annuale relazione, che illustra lo stato della previdenza complementare nel nostro Paese, ci presenta numerosi segnali di miglioramento, anche se rimangono delle zone d’ombra: in questo approfondimento, vedremo chi si iscrive ai fondi pensione, in che misura e in quali regioni è più radicata la cultura previdenziale.  31 dicembre 2021: 8,8 milioni di italiani hanno

Relazione Covip 2021: luci e ombre per la previdenza complementare italiana

L’annuale relazione, che illustra lo stato della previdenza complementare nel nostro Paese, ci presenta numerosi segnali di miglioramento, anche se rimangono delle zone d’ombra: la modesta diffusione del fondo fra giovani, donne e nel Meridione d’Italia, il nodo dei costi di gestione, le incognite finanziarie. Venerdì scorso, 10 giugno, il Presidente della Commissione di Vigilanza

Torna su