Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Approfondimenti

CCNL Industria – CERAMICA – PIASTRELLE – MATERIALI REFRATTARI: tempo di incrementi contrattuali

Facebook
Twitter
LinkedIn

Dal 1° gennaio 2022 le aziende del settore aumentarono il contributo datoriale a favore di tutti i dipendenti iscritti ai fondi pensione contrattuali.

È sicuramento un anno ricco di novità per i contratti del raggruppamento “ceramica” industria. Dal 1° gennaio 2022, come previsto dal rinnovo del 26/11/2020, il contributo a carico azienda sarà elevato al

1,90% nel comparto ceramica (in precedenza, 1,80%)

2,20% nel comparto materiali refrattari (in precedenza, 2,10%)

2,30% nel comparto piastrelle (in precedenza, 2,10%)

Tutti i contributi sono espressi in percentuale sulla retribuzione utile al calcolo del TFR.

Nulla cambia, invece, per il contributo minimo a carico del lavoratore, che resta pari, in tutti i settori, all’1,40%.

Ma quanto vale il contributo azienda in Euro?

Se prendiamo ad esempio un lavoratore con livello medio (D3), il contributo azienda è di circa € 500 annui che chi non è iscritto ai fondi pensione negoziali perde, anno dopo anno.

Per i settori CERAMICA e PIASTRELLE, inoltre, al lavoratore che beneficia del contributo azienda è attivata automaticamente la COPERTURA ASSICURATIVA ACCESSORIA. Una polizza assicurativa caso morte ed invalidità permanente il cui costo è totalmente a carico dell’azienda. Una protezione in più per i lavoratori iscritti e per le loro famiglie 

Vuoi saperne di più o chiedere stima personalizzata? Contattaci o prendi appuntamento, anche online, su www.solidarietaveneto.it/contattaci/

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

BILANCIO RECORD E CRISI UCRAINA AL CENTRO DELLA 45° ASSEMBLEA DI SOLIDARIETA’ VENETO

Dopo due anni, sono tornati a incontrarsi in “presenza” i duecento delegati componenti l’Assemblea del fondo pensione regionale, riuniti per approvare il Bilancio 2021 e affrontare le complessità dello scenario attuale, fortemente influenzato dal conflitto in Ucraina. Il 2021 è stato forse il miglior esercizio nei 32 anni di attività del Fondo: gli associati crescono

I rendimenti del 1° trimestre 2022. “Signori si cambia” …

…verrebbe da dire osservando i mercati finanziari nel primo trimestre: dopo tre anni di “segni +”, il conflitto russo-uscraino ed il rialzo dei tassi colpiscono infatti azioni e obbligazioni, penalizzando il risparmio nel breve termine. Guardando oltre non mancano tuttavia interessanti opportunità. Sono passati soltanto tre mesi dalla fine del 2021, con gli ottimi risultati

AL VIA LA CAMPAGNA FISCALE: COME DICHIARARE I VERSAMENTI AL FONDO PENSIONE?

Tempo di modello 730: da poche settimane, la campagna fiscale 2022 è ufficialmente iniziata e dal 23 maggio sarà disponibile la dichiarazione precompilata online. Tutte le info utili sui contributi versati al fondo pensione. Deducibilità, fiscalità del welfare aziendale e dei premi di risultato: temi che, in fase di presentazione della dichiarazione dei redditi, raccolgono

Torna su