Avviso! DAL 7 MARZO 2023, cambiano le modalità di accesso all'area riservata iscritti.
Per tutti i dettagli clicca qui.

Per tutti i dettagli

Avviso! Oggi, 11 MAGGIO 2023, l’AREA ISCRITTI e l’AREA AZIENDE potrebbero registrare dei rallentamenti per interventi di manutenzione straordinaria. Dalle ore 15.00 il servizio riprenderà il corretto funzionamento..

Per tutti i dettagli
Approfondimenti

CCNL Confimi – Metalmeccanico: contributo azienda più alto, avanti gli “under 35”

Facebook
Twitter
LinkedIn

Dal 1° gennaio importanti novità per i lavoratori del settore: agevolati i giovani.

Dal 1° gennaio 2022 sarà in vigore la nuova aliquota contributiva stabilita dall’accordo sottoscritto lo scorso giugno 2021, elevata al 2% calcolato sulla base di calcolo definito dal CCNL (nello specifico: valore cumulato dei minimi conglobati, EDR, indennità di funzione quadri ed elemento retributivo per la 8a e la 9a categoria).

L’aumento è automatico per tutti gli iscritti che, oltre al TFR, decidano di risparmiare volontariamente un contributo almeno pari 1,2% della medesima base.

Inoltre, in favore dei dipendenti che all’atto dell’iscrizione non hanno compiuto i 35 anni e che aderiscono per la prima volta alla previdenza, l’azienda corrisponderà un contributo una tantum di 120 euro, entro un anno dall’iscrizione e in aggiunta alla contribuzione ordinaria.

Un incentivo, quest’ultimo, volto ad incoraggiare i giovani lavoratori a valutare l’iscrizione al fondo pensione contrattuale. Un’opportunità che travalica la sfera meramente economica; iscriversi alla previdenza complementare è il frutto della piena consapevolezza del fatto che le pensioni di “domani” saranno differenti da quelle del passato. Lo confermano i dati sugli iscritti a Solidarietà Veneto: l’età media dei nuovi iscritti nel 2021 è di poco superiore ai 35 anni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Contattaci o prendi appuntamento, anche online, su www.solidarietaveneto.it/contattaci/

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

LE PRESTAZIONI DEL FONDO PENSIONE:
LE ANTICIPAZIONI PER SPESE MEDICHE

Il fondo pensione è un solido strumento per costruire la propria serenità previdenziale, ma solidità non è sempre sinonimo di rigidità: la flessibilità offerta dagli anticipi può adattarsi alle diverse necessità, anche nei momenti più difficili. In questo approfondimento tratteremo il tema delle anticipazioni per “spese mediche” che risultano interessanti sotto più punti di vista.

Febbraio 2024: Allegro ma non troppo

Una sintesi “musicale”, per un mese nel quale tutti i comparti appaiono intonati positivamente, anche se con tinte differenti a seconda dei casi. Ancora una volta a guidare l’avanzamento sono i mercati azionari, capaci di inanellare una serie di record e di sfiorare, se non addirittura superare, i massimi di fine 2021. Nonostante le minacce

Disponibile il “Prospetto delle prestazioni pensionistiche 2023”

Disponibile oggi il “PROSPETTO DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE – FASE DI ACCUMULO” per tutti gli iscritti attivi al 31/12/2023 e con posizione superiore a € 100 ed almeno un versamento nell’anno precedente. Il documento è consultabile dalla sezione “I tuoi documenti” dell’area Area Iscritti. Per maggiori informazioni, rimandiamo all’articolo dedicato PROSPETTO DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE: DI COSA

Torna in alto