Alla pensione

Benvenuto nel tuo futuro

Al termine del tuo percorso nel fondo pensione, avrai la possibilità di personalizzare
il tipo di prestazione (capitale o rendita) e cogliere i frutti del tuo risparmio previdenziale
per goderti il futuro che hai sempre immaginato.


Cinque tipologie di rendita


Ognuno di noi è diverso. Ha una propria storia, una propria situazione familiare, delle proprie aspirazioni.
Solidarietà Veneto ti offre la possibilità di scegliere tra cinque diverse tipologie di rendita.
Potrai costruire la pensione complementare più adatta a te e alle tue esigenze.


RENDITA VITALIZIA SEMPLICE
La rendita viene pagata all'aderente "vita natural durante",
ossia fino al decesso. L'ammontare della rendita dipenderà principalmente
dall'età dell'aderente stesso.
LONG TERM CARE
Nel caso in cui l’iscritto dovesse perdere i requisiti di autosufficienza,
la rendita LTC prevede il raddoppio dell’importo della rata di rendita. La rendita verrà, in ogni caso, pagata vita natural durante. La perdita di autosufficienza è regolamentata nel fascicolo informativo.
RENDITA CERTA 5 O 10 ANNI
L'aderente che sceglie questa tipologia indica anche un beneficiario a cui sarà pagata la pensione di reversibilità qualora si verifichi il decesso dell'aderente stesso, nei primi 5 (o 10) anni di erogazione. Se ciò avviene, a tale beneficiario sarà erogata la "reversibilità" nel limite dei 5 (o 10) anni dall'inizio dell'erogazione della rendita stessa. Il limite di tempo riguarda solo il reversionario, l’aderente, qualora rimanga in vita oltre il termine dei 5 o 10 anni, continuerà a ricevere la rendita vita natural durante.
RENDITA REVERSIBILE
Ogni tipologia di rendita viene erogata "vita natural durante", ovvero finché l'aderente è in vita. Se egli sceglie di "aggiungere" la reversibilità, subentra il beneficiario designato (o reversionario) che continuerà a percepire (in tutto o in parte) la rata di pensione complementare finché sarà in vita. Il calcolo della rata di rendita si baserà, quindi, sull’età dei due soggetti: dell’iscritto che richiedere l’erogazione della rendita e del reversionario indicato dall’iscritto stesso.
RENDITA CONTROASSICURATA
La rendita è erogata vita natural durante. Al momento del decesso, l’eventuale montante residuo non
ancora erogato,viene liquidato in un'unica soluzione al beneficiario o, in mancanza, agli eredi legittimi.
Più informazioni?
Consulta il Documento sulle rendite o fissa un appuntamento per una consulenza gratuita con il nostro referente di zona più vicino a te. Il tuo futuro merita attenzione.

Rendita, ma anche capitale


Sei tu a scegliere il tipo di erogazione che permette di raggiungere le tue aspirazioni
Il fondo pensione è lo strumento che nasce per aiutarti a realizzare, attraverso il risparmio, i tuoi progetti per il futuro.
Sarai quindi tu a decidere come verrà erogato il capitale che hai accumulato, in base alle tue esigenze.
Al momento della pensione, hai la possibilità di richiedere:

Tutto subito (100% in forma di capitale)


Hai la facoltà di riscattare il 100% del montante maturato in forma di capitale, qualora l'importo della rendita, che si ottiene convertendo il 70% della somma maturata in rendita vitalizia immediata non reversibile, risulti inferiore alla metà dell'assegno sociale di cui all'art. 3 comma 6 e 7 della Legge n° 335 dell'8 agosto 1995.

Capitale e Rendita (50% capitale - 50% rendita)


Puoi decidere che la metà del tuo montante finale venga erogato dal fondo in forma di capitale, quindi tutto in una soluzione, e la metà rimanente in forma di rendita, scegliendo la tipologia di rendita più adatta a te.

La rendita (100% in forma rendita)


Completato il tuo percorso, puoi decidere di destinare il tuo risparmio previdenziale integralmente alla tua "seconda pensione", scegliendo la tipologia di rendita tra quelle offerte




La tassazione?


Nessuna sorpresa alla fine del tuo percorso.
La tassazione è agevolata e separata. Sempre.

La tassazione applicata degli importi erogati al pensionamento è sempre agevolata.
Sia il capitale, che la rendita, subiranno una trattenuta a titolo di imposta massima del 15%, che potrà scendere sino al 9%.
Gli importi erogati sono tassati separatamente; ciò significa che non dovranno essere indicati nella tua dichiarazione dei redditi.
Maggiori informazioni sulla tassazione.




Vuoi approfondire questi temi? Contattaci.


Risparmia tempo: vai alla sezione contatti
per fissare un appuntamento con un nostro esperto
oppure contattare direttamente i nostri uffici.