Avviso! DAL 7 MARZO 2023, cambiano le modalità di accesso all'area riservata iscritti.
Per tutti i dettagli clicca qui.

Per tutti i dettagli

Avviso! Oggi, 11 MAGGIO 2023, l’AREA ISCRITTI e l’AREA AZIENDE potrebbero registrare dei rallentamenti per interventi di manutenzione straordinaria. Dalle ore 15.00 il servizio riprenderà il corretto funzionamento..

Per tutti i dettagli
Tutte

ELEZIONI 2022: AL VIA IL VOTO PER LA NUOVA ASSEMBLEA DEL FONDO PENSIONE REGIONALE

Facebook
Twitter
LinkedIn

Dal 24 marzo al 7 aprile sono ufficialmente aperte le votazioni per il rinnovo dei componenti dell’Assemblea dei Soci di Solidarietà Veneto Fondo Pensione. Ecco i candidati e le modalità di voto.

Sono due le settimane a disposizione degli associati a Solidarietà Veneto per scegliere i 95 delegati che li rappresenteranno nell’Assemblea dei Soci per i prossimi 4 anni. Un momento – quello del voto –  in cui ogni iscritto potrà esercitare democraticamente il proprio ruolo associativo: in questa fase è dunque fondamentale l’apporto attivo di tutti gli associati.

Scopriamo ora le modalità di voto e i candidati per singolo collegio elettorale.

Come e chi si elegge?

In questi giorni gli iscritti a Solidarietà Veneto alla data del 31/12/2021 stanno ricevendo mezzo posta o via mail (per coloro che hanno attivato l’invio telematico delle comunicazioni) il “Certificato elettorale 2022”.

Il voto è ONLINE: è sufficiente collegarsi all’AREA DI VOTO ed inserendo codice fiscale ed il codice elettorale (indicato nella comunicazione) è possibile effettuare un’unica votazione dando la propria preferenza ai candidati presenti nelle liste di tre collegi elettorali:

(A) Lavoratori di aziende delle provincie di TREVISO – BELLUNO (34 candidati; indicare da un minimo di 11 ad un massimo di 25 candidati) – Clicca qui per conoscerli

(B) Lavoratori di aziende delle provincie di PADOVA – ROVIGO -VENEZIA (26 candidati; indicare da un minimo di 10 ad un massimo di 20 candidati) – Clicca qui per conoscerli

(C) Lavoratori di aziende delle provincie di VERONA – VICENZA (34 candidati; indicare da un minimo di 13 ad un Massimo di 26 candidati) – Clicca qui per conoscerli

Entra nel vivo della fase elettorale di Solidarietà Veneto Fondo Pensione, vota entra il 7 aprile 2022!

Assemblea dei Soci – Struttura e funzioni

Partiamo dai fondamentali: l’assemblea si compone di 200 delegati, un numero importante – superiore a quello che riscontriamo in altri Fondi – che comprende anche i rappresentanti dei lavoratori atipici, dei lavoratori autonomi e dei 95 rappresentanti delle aziende, che saranno designati direttamente dai datori di lavoro nelle prossime settimane.

Questa caratteristica, la rappresentanza diffusa, è una caratteristica che accompagna il fondo pensione regionale fin dal 1990: trasparenza, vicinanza e servizio si possono realizzare solo se tra associati ed amministratori si costruisce un efficace transito di idee, esigenze e soluzioni.

Solo grazie all’ascolto, l’analisi e l’approvazione delle modifiche statutarie da parte dell’Assemblea del Fondo, la platea degli iscritti si è potuta allargare a diverse tipologie di lavoratori e ai soggetti fiscalmente a carico, come per esempio, ai figli. Oppure all’attivazione degli investimenti diretti in economia reale con il duplice scopo di incrementare la diversificazione degli investimenti e contribuire allo sviluppo del sistema Paese.

Con l’approvazione annuale del bilancio d’esercizio, poi, i delegati possono valutare, discutere, le scelte strategiche degli amministratori del fondo, misurandone a valle gli effetti.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti: Solidarietà Veneto è il fondo pensione più diffuso in regione con oltre 120.000 iscritti e un patrimonio alla soglia dei 2 miliardi di euro.

Tutto ciò sotto il segno della gratuità: la partecipazione dei delegati è volontaria, non sono previsti né rimborsi spese né gettoni di presenza.

Per tutti questi motivi, ringraziamo prima di tutto i delegati che, in oltre 30 anni di storia, hanno dedicato il loro tempo al Fondo, nell’esercizio del mandato ricevuto dagli associati che li hanno eletti.

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

LE PRESTAZIONI DEL FONDO PENSIONE:
LE ANTICIPAZIONI PER SPESE MEDICHE

Il fondo pensione è un solido strumento per costruire la propria serenità previdenziale, ma solidità non è sempre sinonimo di rigidità: la flessibilità offerta dagli anticipi può adattarsi alle diverse necessità, anche nei momenti più difficili. In questo approfondimento tratteremo il tema delle anticipazioni per “spese mediche” che risultano interessanti sotto più punti di vista.

Febbraio 2024: Allegro ma non troppo

Una sintesi “musicale”, per un mese nel quale tutti i comparti appaiono intonati positivamente, anche se con tinte differenti a seconda dei casi. Ancora una volta a guidare l’avanzamento sono i mercati azionari, capaci di inanellare una serie di record e di sfiorare, se non addirittura superare, i massimi di fine 2021. Nonostante le minacce

Disponibile il “Prospetto delle prestazioni pensionistiche 2023”

Disponibile oggi il “PROSPETTO DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE – FASE DI ACCUMULO” per tutti gli iscritti attivi al 31/12/2023 e con posizione superiore a € 100 ed almeno un versamento nell’anno precedente. Il documento è consultabile dalla sezione “I tuoi documenti” dell’area Area Iscritti. Per maggiori informazioni, rimandiamo all’articolo dedicato PROSPETTO DELLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE: DI COSA

Torna in alto