Fiscalità

Bonus 80 euro: come ottenerlo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Di fatto è un tema che avevamo già trattato lo scorso anno ma, come dice il saggio: “repetita iuvant”.

I versamenti volontari effettuati al fondo pensione sono deducibili fiscalmente (abbattono il reddito, quindi).

Se i versamenti vengono effettuati tramite busta paga (sottolineiamo, tramite busta paga) offrono un vantaggio in più: concorrono a diminuire il reddito complessivo considerato per l’attribuzione del bonus.

La soluzione, quindi, è presto individuata: un iscritto a Solidarietà Veneto può modulare i versamenti al fondo, anche con l’obiettivo di rientrare nei requisiti per ottenere il bonus..

Interessante, vero?

Esempio: il caso di Giacomo



Come abbiamo visto nell’articolo della scorsa settimana, per ottenere il bonus, il reddito complessivo deve essere compreso tra 8.145 e 26.000 euro. Il bonus viene riconosciuto per “intero” (pari a circa 80 euro al mese, 960 euro in un anno) se il reddito complessivo non supera i 24.000 euro.

Giacomo ha un reddito complessivo di 26.000 euro: bonus pari a zero, quindi. Però, come abbiamo visto, può “sfruttare” a suo vantaggio l’iscrizione a Solidarietà Veneto.

A inizio anno, ha deciso allora di effettuare un versamento, da busta paga, di circa 167 euro al mese (2.000 euro all’anno). Risultato? Il reddito complessivo scende a 24.000 euro e, quindi, scatta il bonus (960 euro annui).

Riepiloghiamo la sua situazione:

Con 39 euro al mese… Giacomo ne ha 2.000 nel suo fondo pensione!

Giacomo ha sfruttato tutte le opportunità offerte dal fondo pensione:

  • risparmio previdenziale per un futuro migliore,
  • riduzione la tassazione sui suoi redditi (deducibilità fiscale),
  • elemento che permette di ottenere i vantaggi previsti dalla normativa (bonus 80 euro, in questo caso).

Calcola il tuo bonus: il simulatore



Da oggi è disponibile il “Calcolatore bonus 80 euro”, con il quale stimare l’ammontare bonus 80 euro considerando i versamenti al fondo e il tuo reddito complessivo (per sapere come si calcola, leggi il nostro approfondimento).

Per maggiori informazioni o chiarimenti, gli uffici del fondo e i nostri referenti di zona sono a completa disposizione.

VUOI DIRE LA TUA? Lascia il tuo commento sulla nostra pagina Facebook

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
BONUS 80 EURO: FACCIAMO I CONTI
VERSAMENTI VOLONTARI DIRETTI, SI CAMBIA
PREMIO DI RISULTATO… MA QUANTO MI COSTI?
COVIP: IN MEDIA, LE POLIZZE COSTANO DI PIÙ
CRISI GRECA: LA STRATEGIA DI SOLIDARIETÀ VENETO
BANKITALIA: DALLE BANCHE EROGAZIONI PIÙ SELETTIVE
VEGAS (CONSOB): PMI DIPENDONO TROPPO DALLE BANCHE
BOERI: I 5 PUNTI PER RIFORMARE LE PENSIONI

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Primo semestre 2021. I rendimenti al 30 giugno.

E’ la “fiducia”, bellezza. E tu non puoi farci niente (da L’ultima minaccia – 1952) Tra vaccini e varianti, la “normalizzazione” post Covid avanza con fatica. Eppure, nei mercati azionari prevale la fiducia, nonostante il ritorno dell’inflazione. In Italia perfino i successi sportivi contribuiscono al positivo “mood”. E così la parafrasi di quel vecchio film,

Nuovo Sportello Informativo a Sedico (2)

Novità in provincia di Belluno: apre a SEDICO un nuovo recapito del fondo pensione regionale. Solidarietà Veneto potenzia il servizio nel bellunese. Lo sportello sarà attivo da settembre ogni 3° lunedì del mese, dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Rete Imprese Dolomiti – Casartigiani Belluno, in via Z.I. Gresal, 5/E. I referenti diretti di Solidarietà Veneto sono

CONTRIBUZIONI SETTORE LEGNO ARREDO INDUSTRIA: SPECIALE LUGLIO 2021

Rinnovo CCNL: Cosa e Come versare la nuova contribuzione al fondo Il rinnovo contrattuale dello scorso 19 ottobre 2020 ha introdotto una serie di novità “previdenziali” per i lavoratori del settore legno arredo industria. Si tratta di 2 aumenti che coinvolgono i versamenti ai fondi pensione contrattuali di riferimento. Oltre all’aumento del contributo azienda (2,20%

Torna su