Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Sportelli

WELFARE DAY – SOLIDARIETA’ VENETO C’E’

Facebook
Twitter
LinkedIn

11 aprile 2019: segnate questa data, perché è ormai alle porte l’evento regionale che coinvolgerà centinaia di operatori sotto la bandiera del “Welfare Day”: associazioni di categoria, sindacati, fondi pensione e fondi sanitari, imprese, università ed istituti scolastici, camere di commercio e così via.

Ed è direttamente sul territorio che Solidarietà Veneto troverà il suo maggior impegno: eccezionalmente l’11/04/2019 tutti gli sportelli informativi del Fondo saranno aperti per incontrare i cittadini che avessero piacere di parlare di future pensioni e di previdenza complementare. Potrebbe essere l’occasione per capire cosa ci aspetta quando giungeremo alla pensione, come pianificare un percorso di risparmio previdenziale, quali sono i vantaggi fiscali e quelli previsti dai contratti di lavoro.

I lavoratori già associati potranno inoltre commentare, assieme gli operatori del Fondo, la “Comunicazione periodica agli iscritti” appena ricevuta, ragionando magari sugli aspetti finanziari ed i cambi comparto, oppure sulle possibilità di accedere alle anticipazioni.

Sei interessato? Prenota subito un appuntamento: accedendo al link www.solidarietaveneto/contatti o telefonando al numero 041/94.05.61.

Anche le Parti istitutive di Solidarietà Veneto (CISL, UIL, CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, CONFAPI, CONFIMI, CNA, CASARTIGIANI, FEDERCLAAI), direttamente o indirettamente, si metteranno a disposizione dei cittadini, in un gioco di squadra che consentirà, nell’assieme, di attivare una capillare rete di servizio.

Solidarietà Veneto sarà inoltre presente a quattro eventi organizzati nell’ambito del “Welfare day”:

VENEZIA, Aula Magna Università IUAV (11/04/2019, 9.00 – 13.00): Franco Lorenzon, Presidente del Fondo, presenzierà come relatore al dibattito “Le sfide della Previdenza Complementare e Sanitaria”.

BELLUNO, Confartigianato Imprese Belluno (11/04/2019, 17.30 – 19.00): Paolo Stefan, Direttore di Solidarietà Veneto, parteciperà ad un incontro rivolto ad imprese e dipendenti sul tema della previdenza complementare, sanità integrativa e bilateralità.

VENEZIA MESTRE, Confindustria Venezia (16/04/2019, 9.00 – 13.00): Solidarietà Veneto organizza il convegno “Quale futuro dopo la tempesta? Ambiente, responsabilità e sostenibilità: patto per un nuovo risparmio previdenziale”.

VENEZIA MESTRE, Confindustria Venezia (16/04/2019, 14.30): Assemblea Ordinaria di Solidarietà Veneto. In occasione dell’approvazione del Bilancio 2018, delegati ed esponenti delle Parti Istitutive e della Regione avranno modo di confrontarsi sul modello di welfare integrato del nostro territorio.

Per maggiori informazioni: www.venetowelfare.com/eventi-welfare-day

VUOI DIRE LA TUA? Lascia il tuo commento sulla nostra pagina Facebook

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
COMUNICAZIONI PERIODICHE 2018
LA NUOVA “APP” DI SOLIDARIETA’ VENETO
PREMI DI RISULTATO: COSA SONO E COME RICEVERLI

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

PRESTAZIONI: IL “QUADRO DI CONTROLLO” DI TUTTI I PAGAMENTI DEL FONDO

A che punto è la mia pratica di riscatto? Quando riceverò gli importi? Devo inviare altri documenti per chiudere la mia richiesta di anticipo? Da queste domande, Solidarietà Veneto ha messo a disposizione un nuovo pannello per verificare, in tempo reale, lo stato delle proprie richieste al fondo. Ecco come funziona. Più visibilità sullo stato

BILANCIO RECORD E CRISI UCRAINA AL CENTRO DELLA 45° ASSEMBLEA DI SOLIDARIETA’ VENETO

Dopo due anni, sono tornati a incontrarsi in “presenza” i duecento delegati componenti l’Assemblea del fondo pensione regionale, riuniti per approvare il Bilancio 2021 e affrontare le complessità dello scenario attuale, fortemente influenzato dal conflitto in Ucraina. Il 2021 è stato forse il miglior esercizio nei 32 anni di attività del Fondo: gli associati crescono

I rendimenti del 1° trimestre 2022. “Signori si cambia” …

…verrebbe da dire osservando i mercati finanziari nel primo trimestre: dopo tre anni di “segni +”, il conflitto russo-uscraino ed il rialzo dei tassi colpiscono infatti azioni e obbligazioni, penalizzando il risparmio nel breve termine. Guardando oltre non mancano tuttavia interessanti opportunità. Sono passati soltanto tre mesi dalla fine del 2021, con gli ottimi risultati

Torna su