Avviso! DAL 7 MARZO 2023, cambiano le modalità di accesso all'area riservata iscritti.
Per tutti i dettagli clicca qui.

Per tutti i dettagli

Avviso! Oggi, 11 MAGGIO 2023, l’AREA ISCRITTI e l’AREA AZIENDE potrebbero registrare dei rallentamenti per interventi di manutenzione straordinaria. Dalle ore 15.00 il servizio riprenderà il corretto funzionamento..

Per tutti i dettagli
Sportelli

WELFARE DAY – SOLIDARIETA’ VENETO C’E’

Facebook
Twitter
LinkedIn

11 aprile 2019: segnate questa data, perché è ormai alle porte l’evento regionale che coinvolgerà centinaia di operatori sotto la bandiera del “Welfare Day”: associazioni di categoria, sindacati, fondi pensione e fondi sanitari, imprese, università ed istituti scolastici, camere di commercio e così via.

Ed è direttamente sul territorio che Solidarietà Veneto troverà il suo maggior impegno: eccezionalmente l’11/04/2019 tutti gli sportelli informativi del Fondo saranno aperti per incontrare i cittadini che avessero piacere di parlare di future pensioni e di previdenza complementare. Potrebbe essere l’occasione per capire cosa ci aspetta quando giungeremo alla pensione, come pianificare un percorso di risparmio previdenziale, quali sono i vantaggi fiscali e quelli previsti dai contratti di lavoro.

I lavoratori già associati potranno inoltre commentare, assieme gli operatori del Fondo, la “Comunicazione periodica agli iscritti” appena ricevuta, ragionando magari sugli aspetti finanziari ed i cambi comparto, oppure sulle possibilità di accedere alle anticipazioni.

Sei interessato? Prenota subito un appuntamento: accedendo al link www.solidarietaveneto/contatti o telefonando al numero 041/94.05.61.

Anche le Parti istitutive di Solidarietà Veneto (CISL, UIL, CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, CONFAPI, CONFIMI, CNA, CASARTIGIANI, FEDERCLAAI), direttamente o indirettamente, si metteranno a disposizione dei cittadini, in un gioco di squadra che consentirà, nell’assieme, di attivare una capillare rete di servizio.

Solidarietà Veneto sarà inoltre presente a quattro eventi organizzati nell’ambito del “Welfare day”:

VENEZIA, Aula Magna Università IUAV (11/04/2019, 9.00 – 13.00): Franco Lorenzon, Presidente del Fondo, presenzierà come relatore al dibattito “Le sfide della Previdenza Complementare e Sanitaria”.

BELLUNO, Confartigianato Imprese Belluno (11/04/2019, 17.30 – 19.00): Paolo Stefan, Direttore di Solidarietà Veneto, parteciperà ad un incontro rivolto ad imprese e dipendenti sul tema della previdenza complementare, sanità integrativa e bilateralità.

VENEZIA MESTRE, Confindustria Venezia (16/04/2019, 9.00 – 13.00): Solidarietà Veneto organizza il convegno “Quale futuro dopo la tempesta? Ambiente, responsabilità e sostenibilità: patto per un nuovo risparmio previdenziale”.

VENEZIA MESTRE, Confindustria Venezia (16/04/2019, 14.30): Assemblea Ordinaria di Solidarietà Veneto. In occasione dell’approvazione del Bilancio 2018, delegati ed esponenti delle Parti Istitutive e della Regione avranno modo di confrontarsi sul modello di welfare integrato del nostro territorio.

Per maggiori informazioni: www.venetowelfare.com/eventi-welfare-day

VUOI DIRE LA TUA? Lascia il tuo commento sulla nostra pagina Facebook

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
COMUNICAZIONI PERIODICHE 2018
LA NUOVA “APP” DI SOLIDARIETA’ VENETO
PREMI DI RISULTATO: COSA SONO E COME RICEVERLI

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

CCNL Industria CEMENTO, CALCE, GESSO : DA LUGLIO, SALE IL CONTRIBUTO AZIENDALE

Dal 1° luglio 2024 aumenta il contributo aggiuntivo a carico azienda. Più risparmio previdenziale per i dipendenti iscritti ai fondi pensione contrattuali. Un altro settore, quello del CCNL Industria Cemento, Calce e Gesso, registra un incremento delle contribuzioni a favore della previdenza complementare dei lavoratori. Dal 1° luglio 2024, come previsto dall’accordo di rinnovo del 15/03/2022, è previsto

CCNL Industria LAPIDEI E MARMOMACCHINE : DA LUGLIO, IL CONTRIBUTO AZIENDALE SALE AL 2,90%

Dal 1° luglio, sarà in vigore la nuova aliquota contributiva stabilita nel rinnovo contrattuale sottoscritto il 24/11/2022. Importanti novità per i lavoratori del settore. Dal 1° luglio 2024, la contribuzione a carico del datore di lavoro passerà dall’attuale 2,70% al 2,90% calcolato sulla retribuzione utile al calcolo del TFR. Nulla cambia, invece, per il contributo

CCRL ARTIGIANO – COMUNICAZIONE: NUOVO CONTRIBUTO AZIENDA, NUOVA PRESTAZIONE EBAV

Da gennaio 2024, i lavoratori artigiani del comparto “comunicazione” beneficiano di un nuovo contributo riconosciuto dal datore di lavoro: arriva il “contributo contrattuale veneto”. Il recente rinnovo del CCRL Comunicazione Artigiano ha introdotto non poche novità per i lavoratori del settore. Le Parti firmatari dell’accordo, nell’intento di valorizzare il ruolo della previdenza complementare per i lavoratori

Torna in alto