Normativa

Terremoto in Emilia e Fondo Pensione

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Tutti gli associati che, alla data del 22 maggio 2012 (giorno del terremoto in Emilia), erano residenti nelle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo potranno beneficiare di alcune agevolazioni, in caso di richiesta anticipazione al fondo pensione.

Le agevolazioni

1.Non sono necessari gli otto anni di iscrizione anche nel caso di anticipazione per acquisto, costruzione, manutenzione e ristrutturazione della prima casa di abitazione (75%) e per altri motivi (30%).

2. Viene applicata la tassazione agevolata per le ipotesi “spese sanitarie per gravissime situazioni” a tutte le tipologie di anticipazione. Ciò significa che, per quanto riguarda i contributi versati dal 2007 in poi, è prevista l’aliquota del 15% (riducibile in virtù dell’anzianità di iscrizione).

Decorrenza

Il periodo di applicazione delle agevolazioni previste per gli iscritti nelle province indicate ha decorrenza retroattiva dal 22 maggio 2012 al 22 maggio 2015.

In conclusione, ricordiamo che il “Decreto legge” è un provvedimento che entra immediatamente in vigore con effetto provvisorio. In fase di conversione in legge, che deve avvenire entro 60 giorni, può essere oggetto di eventuali modifiche che, in tal caso, il fondo provvederà a recepire. Vi terremo aggiornati.

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Primo semestre 2021. I rendimenti al 30 giugno.

E’ la “fiducia”, bellezza. E tu non puoi farci niente (da L’ultima minaccia – 1952) Tra vaccini e varianti, la “normalizzazione” post Covid avanza con fatica. Eppure, nei mercati azionari prevale la fiducia, nonostante il ritorno dell’inflazione. In Italia perfino i successi sportivi contribuiscono al positivo “mood”. E così la parafrasi di quel vecchio film,

Nuovo Sportello Informativo a Sedico (2)

Novità in provincia di Belluno: apre a SEDICO un nuovo recapito del fondo pensione regionale. Solidarietà Veneto potenzia il servizio nel bellunese. Lo sportello sarà attivo da settembre ogni 3° lunedì del mese, dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Rete Imprese Dolomiti – Casartigiani Belluno, in via Z.I. Gresal, 5/E. I referenti diretti di Solidarietà Veneto sono

CONTRIBUZIONI SETTORE LEGNO ARREDO INDUSTRIA: SPECIALE LUGLIO 2021

Rinnovo CCNL: Cosa e Come versare la nuova contribuzione al fondo Il rinnovo contrattuale dello scorso 19 ottobre 2020 ha introdotto una serie di novità “previdenziali” per i lavoratori del settore legno arredo industria. Si tratta di 2 aumenti che coinvolgono i versamenti ai fondi pensione contrattuali di riferimento. Oltre all’aumento del contributo azienda (2,20%

Torna su