Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Tutte

STIME E SIMULATORI: ORA LA PENSIONE E’ ONLINE

Facebook
Twitter
LinkedIn

Non ci sono più scuse: sapere come e quando si andrà in pensione non è più impossibile, anzi. Oggi, INPS e fondo pensione mettono a disposizione una serie di strumenti informatici utili a costruire la “pensione che verrà”.

È online “PensAMi”, il nuovo simulatore INPS ideato per accompagnare i cittadini nella comprensione del proprio futuro pensionistico.

PensAMi” permette a tutti, senza autenticazione, di verificare i possibili scenari pensionistici: rispondendo a poche domande, il lavoratore ha immediato accesso alle informazioni sulle principali “uscite pensionistiche” a cui potrebbe aver diritto, integrate dalla data stimata di accesso alla pensione e dai dettagli sulle modalità di calcolo applicate.

La tecnologia sempre più al servizio del lavoratore che, pragmaticamente, può valutare se i risultati ottenuti sono coerenti con le proprie aspettative pensionistiche. E perché no, integrare tali risultati, con le prospettive fornite dal fondo pensione.

Per tutti gli iscritti a Solidarietà Veneto, da pochi mesi è infatti disponibile un nuovo SIMULATORE, accessibile direttamente da AREA RISERVATA, con il quale è possibile stimare l’evoluzione del proprio fondo pensione fino alla data del pensionamento.

Dal menù principale dell’AREA RISERVATA, si accede alla sezione SIMULATORE, dove è sufficiente inserire 2 variabili per elaborare le prime stime:

  • Data Inizio Attività Lavorativa
  • Reddito Lordo Annuo (dato reperibile dall’ultimo CUD o direttamente dalla busta paga)

In automatico, il sistema stimerà il risparmio finale nel fondo pensione e terrà in considerazione le percentuali di contribuzione ed il comparto d’investimento ad oggi scelti. Se lo si desidera, è possibile modificare questi parametri e procedere a differenti simulazioni.

Uno strumento che permette quindi di avere una certa flessibilità, anche su ipotesi/preferenze strettamente personali; selezionando DATI OPZIONALI, l’iscritto può infatti variare, di volta in volta, ipotesi quali:

  • età stimata alla pensione: il dato inserito potrebbe essere proprio quello che il simulatore “PensAMi” ha suggerito o, in alternativa, l’età nella quale ipotizziamo di attivare RITA per anticipare la pensione
  • prospettiva di crescita del proprio reddito da lavoro: sulla base delle proprie aspettative, si può indicare il valore BASSO, MEDIO, ALTO. Questo parametro è utile per stimare il rapporto “pensione/ultimo stipendio” (tasso di sostituzione)
  • destinare una quota del risparmio in forma di rendita (pensione integrativa) e una quota in forma di “capitale”: la stima consente di impostare un’ipotesi di ritiro del capitale finale  “in un’unica soluzione”, fino ad un massimo del 50% del totale (anche se, è noto, l’iscritto ha la possibilità di riscattare immediatamente anche il 100% del capitale finale in determinate circostanze)
  • altri importi da conteggiare, come un eventuale trasferimento ancora da richiedere ad un altro fondo.

Se lo si desidera è possibile stampare le singole simulazioni accedendo alla sezione DOCUMENTI o verificare l’ammontare del RISPARMIO FISCALE sulla contribuzione annua.

Hai piacere di confrontarti con un referente di Solidarietà Veneto sui dati ottenuti dalle simulazioni? Siamo a tua disposizione: chiamaci o prenota la tua consulenza gratuita su www.solidarietaveneto.it/contattaci

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

BILANCIO RECORD E CRISI UCRAINA AL CENTRO DELLA 45° ASSEMBLEA DI SOLIDARIETA’ VENETO

Dopo due anni, sono tornati a incontrarsi in “presenza” i duecento delegati componenti l’Assemblea del fondo pensione regionale, riuniti per approvare il Bilancio 2021 e affrontare le complessità dello scenario attuale, fortemente influenzato dal conflitto in Ucraina. Il 2021 è stato forse il miglior esercizio nei 32 anni di attività del Fondo: gli associati crescono

I rendimenti del 1° trimestre 2022. “Signori si cambia” …

…verrebbe da dire osservando i mercati finanziari nel primo trimestre: dopo tre anni di “segni +”, il conflitto russo-uscraino ed il rialzo dei tassi colpiscono infatti azioni e obbligazioni, penalizzando il risparmio nel breve termine. Guardando oltre non mancano tuttavia interessanti opportunità. Sono passati soltanto tre mesi dalla fine del 2021, con gli ottimi risultati

AL VIA LA CAMPAGNA FISCALE: COME DICHIARARE I VERSAMENTI AL FONDO PENSIONE?

Tempo di modello 730: da poche settimane, la campagna fiscale 2022 è ufficialmente iniziata e dal 23 maggio sarà disponibile la dichiarazione precompilata online. Tutte le info utili sui contributi versati al fondo pensione. Deducibilità, fiscalità del welfare aziendale e dei premi di risultato: temi che, in fase di presentazione della dichiarazione dei redditi, raccolgono

Torna su