Nuovo sportello InfoFuturo a Treviso

Apre a Treviso un nuovo sportello territoriale InfoFuturo.

Lo sportello sarà attivo, su appuntamento, il 3° lunedì del mese dalle 17.00 alle 19.00 presso la sede CISL in Via Cacciatori del Sile 23.

Consulenza gratuita su: adesione alla previdenza complementare, ottimizzazione del vantaggio fiscale, anticipazioni, riscatti, iscrizione soggetti fiscalmente a carico e molto altro.
Per tutte le informazioni sugli sportelli, visita la sezione CONTATTACI del nostro sito.

Aiutaci ad offriti un servizio migliore



Per dare valore al tuo tempo (evitandoti inutili attese) e rendere sempre più efficiente il nostro servizio, agli sportelli riceviamo solo su appuntamento (salvo casi di urgenti).

Fissare un appuntamento è semplicissimo, basta meno di 1 minuto, guarda il tutorial:

Se preferisci, puoi fissare un appuntamento anche via telefono, è sufficiente chiamare lo 041.94.05.61, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scopri

Altre Notizie

Rendimenti 1° trimestre 2021. Sospesi tra passato e futuro

Dopo i brillanti quanto sorprendenti risultati dell’anno passato, la finanza globale, nel primo trimestre del 2021, non ha ancora preso una direzione chiara, anche se a marzo abbiamo assistito ad una promettente ripresa dei mercati azionari. Nel frattempo, il Fondo programma il futuro della gestione finanziaria, sotto il segno dell’innovazione. Nel mezzo di un trimestre

Bilancio 2020 – Documentazione disponibile

Si informa che, in previsione della convocazione dell’Assemblea dei delegati di Solidarietà Veneto, il fascicolo di bilancio relativo all’anno 2020 è disponibile su richiesta degli interessati all’indirizzo mail info@solidarietaveneto.it e presso la sede del Fondo.  

2021/2022. BIENNIO DI RINNOVI CONTRATTUALI

Occhialeria, Legno Arredo e Metalmeccanico: si rinnovano i contratti nazionali e i lavoratori di questi tre settori industriali – che storicamente caratterizzano il Fondo territoriale – potranno beneficiare degli aumenti di contribuzione che saranno introdotti nel prossimo biennio. Tre settori che aggregano più del 50% degli iscritti a Solidarietà Veneto: è quindi molto rilevante il

Torna su