Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Avvisi

Le scadenze di settembre 2018

Facebook
Twitter
LinkedIn

20 settembre



Per permetterne la corretta gestione, la modulistica relativa alle richieste di cambio comparto, anticipazione, liquidazione versamenti volontari e contributi non dedotti, accompagnata da tutta la documentazione prevista, dovrà pervenire ai nostri uffici, anche via mail, entro il 20 settembre prossimo.

Le richieste inviate successivamente, verranno prese in carico ad ottobre.

I servizi on-line



Grazie alle innovazioni introdotte negli ultimi anni, alcune operazioni (cambio comparto, anticipazione, aggiornamento recapiti) possono essere eseguite, in modo semplice e veloce, direttamente dalla nostra area riservata, senza dover inviare alcun modulo.

Ad esempio, per richiedere un anticipo per “altri motivi”, grazie alla nuova procedura on-line, bastano meno di 5 minuti:

Dove inviare la documentazione



La documentazione relativa ai versamenti volontari (anche per quelli in favore dei familiari a carico) e ai contributi non dedotti potrà essere inviata a: gestione@solidarietaveneto.it.

Le richieste di anticipazione e liquidazione, invece, potranno essere inoltrate a: liquidazioni@solidarietaveneto.it

La documentazione relativa al cambio comparto potrà, infine, essere inviata a: gestionefinanziaria@solidarietaveneto.it.

Suggerimenti


  1. Assicurati di aver firmato la modulistica in tutti gli spazi indicati.
  2. Controlla di aver allegato la copia del tuo documento di identità e del tuo codice fiscale, ove richiesto.
  3. Per le richieste di anticipazione e liquidazione, verifica di aver compilato e firmato tutti gli allegati richiesti.
  4. Conserva una copia di tutta la documentazione inviata ai nostri uffici.

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Rendimenti 2022:
Anno nuovo, vita (finanziaria) nuova!

L’“euforia” finanziaria di questi giorni, con le borse in ripresa e i più ottimisti che già pregustano un 2023 di riscossa per i mercati, potrebbe far sembrare “stonate” e lontane le valutazioni sul difficilissimo 2022, e sui fatti finanziari di dicembre. L’investitore previdenziale, tuttavia, osserva le convulsioni dei mercati con un certo distacco, cercando chiavi

ISEE 2023: SCADENZE E VALORI DA INDICARE

In questi giorni molti lavoratori stanno compilando la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per il calcolo dell’Isee. Quali dati inserire per gli iscritti al fondo pensione?

GENNAIO 2023: MESE DI AUMENTI CONTRATTUALI

Dai lavoratori della ceramica, agli addetti ai materiali refrattari, passando per il settore carta/cartotecnico, approfondiamo nel dettaglio chi e come percepirà i nuovi incrementi previsti a favore degli iscritti ai fondi pensione contrattuali. Importanti novità nel primo mese del 2023: alcuni settori della grande industria e dell’artigianato vedranno aumentare l’importo corrisposto a titolo di “contributo azienda”.

Scroll to Top