Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Novità

Il nostro nuovo logo

Facebook
Twitter
LinkedIn

Profonde riflessioni e continui confronti.
Modernità e valorizzazione della nostra storia.
Lunga ricerca e valutazione di centinaia di ipotesi.

È così che, dopo 24 anni, abbiamo deciso di rinnovare la nostra immagine.

Il cambiamento si è già fatto troppo attendere. Oggi più che mai vogliamo anticipare il futuro, ma tenendoci ben saldi ai principi che ci sono stati trasmessi da coloro che hanno voluto fortemente che Solidarietà Veneto diventasse realtà. Principi che ora abbiamo voluto racchiudere nel nostro marchio.

Come nasce la forma del nuovo marchio.

La forma, che dai primi bozzetti voleva rappresentare una moneta che cade in un salvadanaio (classica immagine del “risparmio”) si è pian piano trasformata. Con assoluta naturalezza, è divenata una forma antropomorfa che ricorda una persona. Un marchio che, durante il suo processo di creazione si è “umanizzato”; questo è stato uno dei motivi per cui abbiamo deciso di scegliere questa strada. Perché la vicinanza e l’attenzione alla persona sono due degli aspetti che quotidianamente guidano la nostra attività.

La nuova grafica.

Grafica essenziale e pulita. Sono questi gli obiettivi che l’attività di progettazione ha voluto raggiungere. Da queste premesse scaturisce la scelta di utilizzare principalmente segni curvi e sfumature. L’introduzione della prospettiva e l’uso della rotondità, inoltre, vogliono dare il senso di proiezione al futuro, caratteristica principale dell’attività svolta da Solidarietà Veneto.

Anche nei colori il nostro nuovo logo diventa più moderno. Al fianco del verde, che diventa più acceso rispetto a prima, viene introdotto il blu, simbolo di sicurezza.

Quella sicurezza che, per rendere ancora più coerente il marchio con la nostra attività, abbiamo voluto richiamare anche nel payoff che accompagnerà il nostro marchio: “Il tuo futuro al sicuro“.

Propensione al futuro e sicurezza nella gestione dell’investimento:
questo è da sempre Solidarietà Veneto. E da oggi lo è anche nel suo marchio.

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Rendimenti di agosto 2022. Termina il “Sogno di una notte di mezza estate”. 

Un mese fa, cercando di “raffreddare gli animi” di fronte agli straordinari rialzi di luglio, sottolineavamo che l’economia globale, infilatasi da inizio anno in un diabolico labirinto, sembrava ancora lontana dal trovare il “filo di Arianna”. Ad agosto si ritorna con i piedi per terra.  Non vi è pace per l’investitore in questo tormentato 2022,

Cambia l’approccio degli iscritti al Fondo,
si aggiorna la strategia di investimento

Solidarietà Veneto opera a beneficio dei lavoratori della regione da oltre trent’anni. L’esperienza ci raffigura una netta differenza fra l’iscritto degli anni ’90 e quello del 2022. Da allora, inoltre, la finanza mondiale è completamente cambiata ed anche l’approccio all’investimento è chiamato ad un progressivo adeguamento. Ogni tre anni i fondi pensione sono tenuti a

Rendimenti luglio 2022.
Un “secondo semestre” che inizia con il piede giusto

Un mese fa preannunciando la stabilizzazione che già da metà giugno si cominciava ad intravvedere. Luglio è andato oltre le aspettative: il rimbalzo dei mercati è stato vigoroso ed i quattro comparti del Fondo hanno messo a segno rialzi record. Una “svolta” tutta da interpretare. Abbiamo tante volte sottolineato la necessità, nella previdenza complementare, di

Torna su