Novità

Il nostro nuovo logo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Profonde riflessioni e continui confronti.
Modernità e valorizzazione della nostra storia.
Lunga ricerca e valutazione di centinaia di ipotesi.

È così che, dopo 24 anni, abbiamo deciso di rinnovare la nostra immagine.

Il cambiamento si è già fatto troppo attendere. Oggi più che mai vogliamo anticipare il futuro, ma tenendoci ben saldi ai principi che ci sono stati trasmessi da coloro che hanno voluto fortemente che Solidarietà Veneto diventasse realtà. Principi che ora abbiamo voluto racchiudere nel nostro marchio.

Come nasce la forma del nuovo marchio.

La forma, che dai primi bozzetti voleva rappresentare una moneta che cade in un salvadanaio (classica immagine del “risparmio”) si è pian piano trasformata. Con assoluta naturalezza, è divenata una forma antropomorfa che ricorda una persona. Un marchio che, durante il suo processo di creazione si è “umanizzato”; questo è stato uno dei motivi per cui abbiamo deciso di scegliere questa strada. Perché la vicinanza e l’attenzione alla persona sono due degli aspetti che quotidianamente guidano la nostra attività.

La nuova grafica.

Grafica essenziale e pulita. Sono questi gli obiettivi che l’attività di progettazione ha voluto raggiungere. Da queste premesse scaturisce la scelta di utilizzare principalmente segni curvi e sfumature. L’introduzione della prospettiva e l’uso della rotondità, inoltre, vogliono dare il senso di proiezione al futuro, caratteristica principale dell’attività svolta da Solidarietà Veneto.

Anche nei colori il nostro nuovo logo diventa più moderno. Al fianco del verde, che diventa più acceso rispetto a prima, viene introdotto il blu, simbolo di sicurezza.

Quella sicurezza che, per rendere ancora più coerente il marchio con la nostra attività, abbiamo voluto richiamare anche nel payoff che accompagnerà il nostro marchio: “Il tuo futuro al sicuro“.

Propensione al futuro e sicurezza nella gestione dell’investimento:
questo è da sempre Solidarietà Veneto. E da oggi lo è anche nel suo marchio.

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

VIDEO LIVE. Settembre: cambia il vento sui mercati finanziari?

In collaborazione con Radio Più, il Direttore di Solidarietà Veneto – Paolo Stefan – commenta i risultati finanziari a settembre 2021.  Con una finanza che – dopo mesi e mesi di crescita – segna il passo ed il Paese impegnato ad interpretare la ripresa post Covid-19, pare ci si approssimi ad un autunno che, nel rispetto dello

PERCHE’ NON RIESCO A CREARE UNA NUOVA PASSWORD?

Riconosciamolo: a volte i sistemi informatici hanno la capacità di farci “impazzire” tra nuove password da creare e codici alfa-numerici da inserire. Se ti sei trovato almeno una volta in questa situazione, ecco il nostro contributo per “fare pace” con il mondo IT. Nel nostro approfondimento AREA RISERVATA: COME RECUPERARE LE PASSWORD IN MENO DI

Guida alla fiscalità: come risparmiare tasse (costruendo la futura pensione)

La fine dell’anno si avvicina e con essa alcune scadenze fiscali piuttosto importanti. Vediamo le informazioni principali per massimizzare i benefici fiscali a disposizione degli iscritti a Solidarietà Veneto. La deducibilità fiscale I contributi versati a Solidarietà Veneto sono deducibili dal reddito fino alla soglia annua di 5.164,57 euro (vedi esempio). Il versamento, riducendo il reddito imponibile

Torna su