Gestione Finanziaria

GLOSSARIO DELLA FINANZA – TITOLI DI DEBITO CORPORATE

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Approfondiamo insieme il significato del termine “TITOLI DI DEBITO CORPORATE”

Si individua, con questa terminologia, una particolare tipologia di titoli di debito: quelli emessi dalle aziende private (dall’inglese “Corporation”). In questo caso l’emittente, ossia il debitore, è rappresentato da una società privata (non appartenente alla pubblica amministrazione).

Chi possiede questo titolo è creditore nei confronti dell’emittente e ha diritto di ricevere il rimborso a scadenza (o prima a seconda delle condizioni previste) dell’importo individuato dal regolamento del prestito.

A ciò si aggiunge una remunerazione, tipicamente periodica (annuale, semestrale, trimestrale, ecc..) riconosciuta dall’emittente al possessore dell’obbligazione a titolo di interesse.

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Primo semestre 2021. I rendimenti al 30 giugno.

E’ la “fiducia”, bellezza. E tu non puoi farci niente (da L’ultima minaccia – 1952) Tra vaccini e varianti, la “normalizzazione” post Covid avanza con fatica. Eppure, nei mercati azionari prevale la fiducia, nonostante il ritorno dell’inflazione. In Italia perfino i successi sportivi contribuiscono al positivo “mood”. E così la parafrasi di quel vecchio film,

Nuovo Sportello Informativo a Sedico (2)

Novità in provincia di Belluno: apre a SEDICO un nuovo recapito del fondo pensione regionale. Solidarietà Veneto potenzia il servizio nel bellunese. Lo sportello sarà attivo da settembre ogni 3° lunedì del mese, dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Rete Imprese Dolomiti – Casartigiani Belluno, in via Z.I. Gresal, 5/E. I referenti diretti di Solidarietà Veneto sono

CONTRIBUZIONI SETTORE LEGNO ARREDO INDUSTRIA: SPECIALE LUGLIO 2021

Rinnovo CCNL: Cosa e Come versare la nuova contribuzione al fondo Il rinnovo contrattuale dello scorso 19 ottobre 2020 ha introdotto una serie di novità “previdenziali” per i lavoratori del settore legno arredo industria. Si tratta di 2 aumenti che coinvolgono i versamenti ai fondi pensione contrattuali di riferimento. Oltre all’aumento del contributo azienda (2,20%

Torna su