Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Fiscalità

Fondo pensione e familiari a carico. L’ Agenzia delle Entrate conferma: sconto fiscale garantito

Facebook
Twitter
LinkedIn

Come indicato dalla “Guida alla Previdenza Complementare” pubblicata dall’Agenzia delle Entrate, iscrivere un familiare a carico al fondo pensione comporta importanti vantaggi fiscali. Esaminiamoli.

Il versamento al fondo pensione in favore di un familiare a carico (figli e coniuge) è deducibile fiscalmente fino al limite annuo di 5.164,57 euro.

n questo senso, l’Agenzia delle Entrate specifica che “la deduzione in favore del contribuente nei confronti del quale dette persone sono a carico spetta per l’ammontare non dedotto dalle persone stesse, fermo restando l’importo complessivo di 5.164,57 euro”.

In sostanza, il lavoratore che iscrive il proprio familiare al fondo pensione, per valutare il limite di deducibilità, dovrà considerare:

  • versamenti volontari al fondo da busta paga;
  • contribuzione al fondo a carico dell’azienda;
  • versamenti volontari diretti al fondo, mediante bonifico bancario (senza passare da busta paga);
  • versamenti in favore dei familiari a carico.

A quanto ammonta il vantaggio fiscale?

Il calcolo è semplicissimo, ecco come effettuarlo:

SOMMA VERSATA AL FONDO x ALIQUOTA IRPEF

Ad esempio, se hai versato 500 euro a favore di tuo figlio e il tuo reddito lordo annuo è 23.000 euro (aliquota IRPEF 27% + addizionali), lo sconto fiscale sarà:

€ 500 x 28,5% = 142,50 euro.

Se il contribuente a favore del quale sono stati versati i contributi è a carico di più persone, il beneficio fiscale “spetta a colui il quale è intestato il documento comprovante la spesa”.

Sconto fiscale: quando viene erogato?

Al momento della Dichiarazione dei Reddito, l’aderente che abbia effettuato versamenti in favore di familiari a carico, è tenuto a presentare apposita certificazione degli importi destinati al fondo pensione.

Il relativo sconto fiscale, verrà quindi riconosciuto al momento del rimborso IRPEF (per i lavoratori dipendenti erogato, di norma, nella busta paga di luglio di ogni anno, con riferimento ai redditi relativi all’anno precedente).

Il familiare a carico può aderire a un fondo pensione, se tale possibilità è espressamente prevista dallo statuto del fondo pensione stesso.

Per maggiori informazioni: adesione soggetti fiscalmente a carico

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

Rendimenti di agosto 2022. Termina il “Sogno di una notte di mezza estate”. 

Un mese fa, cercando di “raffreddare gli animi” di fronte agli straordinari rialzi di luglio, sottolineavamo che l’economia globale, infilatasi da inizio anno in un diabolico labirinto, sembrava ancora lontana dal trovare il “filo di Arianna”. Ad agosto si ritorna con i piedi per terra.  Non vi è pace per l’investitore in questo tormentato 2022,

Cambia l’approccio degli iscritti al Fondo,
si aggiorna la strategia di investimento

Solidarietà Veneto opera a beneficio dei lavoratori della regione da oltre trent’anni. L’esperienza ci raffigura una netta differenza fra l’iscritto degli anni ’90 e quello del 2022. Da allora, inoltre, la finanza mondiale è completamente cambiata ed anche l’approccio all’investimento è chiamato ad un progressivo adeguamento. Ogni tre anni i fondi pensione sono tenuti a

Rendimenti luglio 2022.
Un “secondo semestre” che inizia con il piede giusto

Un mese fa preannunciando la stabilizzazione che già da metà giugno si cominciava ad intravvedere. Luglio è andato oltre le aspettative: il rimbalzo dei mercati è stato vigoroso ed i quattro comparti del Fondo hanno messo a segno rialzi record. Una “svolta” tutta da interpretare. Abbiamo tante volte sottolineato la necessità, nella previdenza complementare, di

Torna su