Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Fiscalità

Fondo pensione e familiari a carico. L’ Agenzia delle Entrate conferma: sconto fiscale garantito

Facebook
Twitter
LinkedIn

Come indicato dalla “Guida alla Previdenza Complementare” pubblicata dall’Agenzia delle Entrate, iscrivere un familiare a carico al fondo pensione comporta importanti vantaggi fiscali. Esaminiamoli.

Il versamento al fondo pensione in favore di un familiare a carico (figli e coniuge) è deducibile fiscalmente fino al limite annuo di 5.164,57 euro.

n questo senso, l’Agenzia delle Entrate specifica che “la deduzione in favore del contribuente nei confronti del quale dette persone sono a carico spetta per l’ammontare non dedotto dalle persone stesse, fermo restando l’importo complessivo di 5.164,57 euro”.

In sostanza, il lavoratore che iscrive il proprio familiare al fondo pensione, per valutare il limite di deducibilità, dovrà considerare:

  • versamenti volontari al fondo da busta paga;
  • contribuzione al fondo a carico dell’azienda;
  • versamenti volontari diretti al fondo, mediante bonifico bancario (senza passare da busta paga);
  • versamenti in favore dei familiari a carico.

A quanto ammonta il vantaggio fiscale?

Il calcolo è semplicissimo, ecco come effettuarlo:

SOMMA VERSATA AL FONDO x ALIQUOTA IRPEF

Ad esempio, se hai versato 500 euro a favore di tuo figlio e il tuo reddito lordo annuo è 23.000 euro (aliquota IRPEF 27% + addizionali), lo sconto fiscale sarà:

€ 500 x 28,5% = 142,50 euro.

Se il contribuente a favore del quale sono stati versati i contributi è a carico di più persone, il beneficio fiscale “spetta a colui il quale è intestato il documento comprovante la spesa”.

Sconto fiscale: quando viene erogato?

Al momento della Dichiarazione dei Reddito, l’aderente che abbia effettuato versamenti in favore di familiari a carico, è tenuto a presentare apposita certificazione degli importi destinati al fondo pensione.

Il relativo sconto fiscale, verrà quindi riconosciuto al momento del rimborso IRPEF (per i lavoratori dipendenti erogato, di norma, nella busta paga di luglio di ogni anno, con riferimento ai redditi relativi all’anno precedente).

Il familiare a carico può aderire a un fondo pensione, se tale possibilità è espressamente prevista dallo statuto del fondo pensione stesso.

Per maggiori informazioni: adesione soggetti fiscalmente a carico

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

PRESTAZIONI: IL “QUADRO DI CONTROLLO” DI TUTTI I PAGAMENTI DEL FONDO

A che punto è la mia pratica di riscatto? Quando riceverò gli importi? Devo inviare altri documenti per chiudere la mia richiesta di anticipo? Da queste domande, Solidarietà Veneto ha messo a disposizione un nuovo pannello per verificare, in tempo reale, lo stato delle proprie richieste al fondo. Ecco come funziona. Più visibilità sullo stato

BILANCIO RECORD E CRISI UCRAINA AL CENTRO DELLA 45° ASSEMBLEA DI SOLIDARIETA’ VENETO

Dopo due anni, sono tornati a incontrarsi in “presenza” i duecento delegati componenti l’Assemblea del fondo pensione regionale, riuniti per approvare il Bilancio 2021 e affrontare le complessità dello scenario attuale, fortemente influenzato dal conflitto in Ucraina. Il 2021 è stato forse il miglior esercizio nei 32 anni di attività del Fondo: gli associati crescono

I rendimenti del 1° trimestre 2022. “Signori si cambia” …

…verrebbe da dire osservando i mercati finanziari nel primo trimestre: dopo tre anni di “segni +”, il conflitto russo-uscraino ed il rialzo dei tassi colpiscono infatti azioni e obbligazioni, penalizzando il risparmio nel breve termine. Guardando oltre non mancano tuttavia interessanti opportunità. Sono passati soltanto tre mesi dalla fine del 2021, con gli ottimi risultati

Torna su