Elezioni 2018: #andiamo a votare

Dal 15 al 31 marzo sono aperte le operazioni di voto per il rinnovo dei delegati che rappresenteranno l’Assemblea del Fondo per i prossimi 4 anni.

Dopo l’appello a favore della partecipazione del presidente Lorenzon, che ha ricordato l’importanza di andare a votare e la responsabilità di ciascuno di noi nello scegliere la propria rappresentanza nel Fondo, abbiamo deciso di chiedere ai delegati che ci hanno accompagnato sino ad ora di raccontare la loro esperienza e il loro augurio per il prossimo futuro.

PAOLO CHISSALE’, Luxottica Srl (Belluno)

IVANA MARCHESIN, Sole Oderzo Spa (Treviso)

DIEGO FANTON, Essequattro Spa (Vicenza)

MIRCO BOBBO, Speedline Srl (Venezia)

VANIA BRUSADIN, Safilo Industrial Srl (Belluno)

MAURO SANDON, Uilm (Vicenza)


PIERANGELO CERVI, Ocsa Officine Di Crocetta Spa (Treviso)

VUOI DIRE LA TUA? Lascia il tuo commento sulla nostra pagina Facebook

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
PRONTI, PARTENZA…SI VOTA!
CHI AMMINISTRA IL FONDO PENSIONE?
CHI CONTROLLA L’ATTIVITA’ DEL FONDO PENSIONE?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scopri

Altre Notizie

Rendimenti 1° trimestre 2021. Sospesi tra passato e futuro

Dopo i brillanti quanto sorprendenti risultati dell’anno passato, la finanza globale, nel primo trimestre del 2021, non ha ancora preso una direzione chiara, anche se a marzo abbiamo assistito ad una promettente ripresa dei mercati azionari. Nel frattempo, il Fondo programma il futuro della gestione finanziaria, sotto il segno dell’innovazione. Nel mezzo di un trimestre

Bilancio 2020 – Documentazione disponibile

Si informa che, in previsione della convocazione dell’Assemblea dei delegati di Solidarietà Veneto, il fascicolo di bilancio relativo all’anno 2020 è disponibile su richiesta degli interessati all’indirizzo mail info@solidarietaveneto.it e presso la sede del Fondo.  

2021/2022. BIENNIO DI RINNOVI CONTRATTUALI

Occhialeria, Legno Arredo e Metalmeccanico: si rinnovano i contratti nazionali e i lavoratori di questi tre settori industriali – che storicamente caratterizzano il Fondo territoriale – potranno beneficiare degli aumenti di contribuzione che saranno introdotti nel prossimo biennio. Tre settori che aggregano più del 50% degli iscritti a Solidarietà Veneto: è quindi molto rilevante il

Torna su