CdA: eletti due nuovi consiglieri

I delegati, dopo aver sentito i candidati ed esaminato i requisiti di professionalità necessari, a seguito di regolare votazione, hanno eletto: Giacomo Bernardi dirigente della Filca Cisl e Emiliano Galati segretario generale della Felsa Cisl Veneto.

Bernardi, dopo aver ringraziato i delegati ha dichiarato: «sono operatore a tempo pieno della Filca Cisl di Belluno-Treviso, categoria che ha dato vita, ormai 23 anni fa, a questo Fondo, di conseguenza non c’è stato niente di più naturale nell’integrare, nel corso della mia esperienza, le molteplici opportunità che Solidarietà Veneto offre ai lavoratori, anche, soprattutto in questo periodo, in termini di sussidiarietà».

«Sarà sicuramente un percorso impegnativo, – ha proseguito il neo consigliere – ma con la collaborazione di tutti i ragazzi del Fondo, con i quali ho sempre avuto un ottimo rapporto, sono sicuro che, nei prossimi anni, il nostro Solidarietà Veneto si confermerà uno dei migliori, e perché no, il miglior Fondo per la tutela del futuro dei lavoratori».

«È importante aiutare i giovani a capire cosa è stato introdotto nel ´95 dalla Riforma Dini: chi l´ha fatta, decise che la responsabilità delle pensioni sarebbe caduta sulle spalle delle nuove generazioni. I risultati di quella riforma non li stiamo ancora percependo, ma sono ormai chiari: a regime arriveremo a pensioni dimezzate rispetto a quelle dei nostri padri» ha dichiarato Galati nel suo intervento.

Il neo consigliere conclude così: «credo fortemente nel ruolo della previdenza complementare; dobbiamo lavorare, parti istitutive e fondo pensione, per raggiungere un obiettivo: una volta assunti, i lavoratori devono aver ben chiaro che l’adesione al fondo pensione è un atto essenziale perché, fra qualche anno, la sola pensione pubblica non basterà più».

La Presidenza, tutto il Consiglio di Amministrazione, il Collegio dei Sindaci, i delegati dell’Assemblea e lo staff di Solidarietà Veneto augurano un buon lavoro ai nuovi consiglieri; le competenze professionali e le caratteristiche personali di Bernardi e Galati conferiranno un importante apporto all’attività di amministrazione di Solidarietà Veneto. Si esprime, infine, un sentito ringraziamento ai consiglieri uscenti Bizzotto e Silvestrin per il lavoro svolto durante il loro mandato.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scopri

Altre Notizie

Rendimenti 1° trimestre 2021. Sospesi tra passato e futuro

Dopo i brillanti quanto sorprendenti risultati dell’anno passato, la finanza globale, nel primo trimestre del 2021, non ha ancora preso una direzione chiara, anche se a marzo abbiamo assistito ad una promettente ripresa dei mercati azionari. Nel frattempo, il Fondo programma il futuro della gestione finanziaria, sotto il segno dell’innovazione. Nel mezzo di un trimestre

Bilancio 2020 – Documentazione disponibile

Si informa che, in previsione della convocazione dell’Assemblea dei delegati di Solidarietà Veneto, il fascicolo di bilancio relativo all’anno 2020 è disponibile su richiesta degli interessati all’indirizzo mail info@solidarietaveneto.it e presso la sede del Fondo.  

2021/2022. BIENNIO DI RINNOVI CONTRATTUALI

Occhialeria, Legno Arredo e Metalmeccanico: si rinnovano i contratti nazionali e i lavoratori di questi tre settori industriali – che storicamente caratterizzano il Fondo territoriale – potranno beneficiare degli aumenti di contribuzione che saranno introdotti nel prossimo biennio. Tre settori che aggregano più del 50% degli iscritti a Solidarietà Veneto: è quindi molto rilevante il

Torna su