Normativa

Aggiornata la Nota Informativa

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il nuovo documento contiene i seguenti aggiornamenti:

Sezione “SCHEDA SINTETICA”
Aggiornato CCNL Confindustria Gommaplastica;
Aggiornato CCNL Confapi Chimico ed accorpati e Legno;
Aggiornamento situazione al 31/12/2013 (rendimenti, costi, comparto Garantito TFR).

Sezione “CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE”
Aggiornamento situazione al 31/12/2013 (rendimenti, costi, comparto Garantito TFR);
Aggiornamento indirizzo Covip

Sezione “INFORMAZIONI SULL’ANDAMENTO DELLA GESTIONE”
Aggiornamento con dati di bilancio al 31/12/2013 per ognuno dei comparti.

Sezione “SOGGETTI COINVOLTI NELL’ATTIVITÀ”
Aggiornamento dati anagrafici soggetti coinvolti

Clicca qui per visualizzare la Nota Informativa

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

VIDEO LIVE. Settembre: cambia il vento sui mercati finanziari?

In collaborazione con Radio Più, il Direttore di Solidarietà Veneto – Paolo Stefan – commenta i risultati finanziari a settembre 2021.  Con una finanza che – dopo mesi e mesi di crescita – segna il passo ed il Paese impegnato ad interpretare la ripresa post Covid-19, pare ci si approssimi ad un autunno che, nel rispetto dello

PERCHE’ NON RIESCO A CREARE UNA NUOVA PASSWORD?

Riconosciamolo: a volte i sistemi informatici hanno la capacità di farci “impazzire” tra nuove password da creare e codici alfa-numerici da inserire. Se ti sei trovato almeno una volta in questa situazione, ecco il nostro contributo per “fare pace” con il mondo IT. Nel nostro approfondimento AREA RISERVATA: COME RECUPERARE LE PASSWORD IN MENO DI

Guida alla fiscalità: come risparmiare tasse (costruendo la futura pensione)

La fine dell’anno si avvicina e con essa alcune scadenze fiscali piuttosto importanti. Vediamo le informazioni principali per massimizzare i benefici fiscali a disposizione degli iscritti a Solidarietà Veneto. La deducibilità fiscale I contributi versati a Solidarietà Veneto sono deducibili dal reddito fino alla soglia annua di 5.164,57 euro (vedi esempio). Il versamento, riducendo il reddito imponibile

Torna su