Avviso! L’intera struttura è impegnata nei lavori della 45ª Assemblea dei Delegati: gli uffici torneranno operativi da domani (6 maggio).

Novità

ADESIONE ONLINE: ci siamo!

Facebook
Twitter
LinkedIn

“Fondo Smart”, il progetto di trasformazione digitale di Solidarietà Veneto segna un nuovo traguardo: l’adesione al Fondo è (finalmente!) online

A pochi giorni dal lancio degli sportelli informativi on-line, presentiamo l’ultima innovazione del fondo pensione regionale: l’adesione online per lavoratori (dipendenti e autonomi) e pensionati.

Sviluppato in simultanea al dispositivo per la raccolta delle adesioni dedicato ad aziende ed uffici del personale, l’adesione on-line facilita l’incontro tra fondo pensione e potenziali aderenti, anche nei momenti in cui questo non è sempre “fisicamente” possibile. Ma non è tutto, i vantaggi non finiscono qui. Eccoli:

  • la procedura guidata neutralizza il rischio d’errore in fase di compilazione;
  • si riducono i tempi di attesa: invio immediato delle credenziali per avviare il proprio percorso previdenziale;
  • il percorso è arricchito dalla consulenza personalizzata, pronta a fare la differenza, per una decisione consapevole in termini di scelta di investimento, percentuali di contribuzione ed ogni altro aspetto.

COME FUNZIONA L’ADESIONE ON-LINE

L’adesione on line si struttura di 2 fasi:

  • la pre – registrazione (accedi direttamente qui): si inizia con l’inserimento di alcuni dati preliminari tra cui, per i lavoratori dipendenti, la denominazione o la partita iva dell’azienda (si consiglia, in tal senso, di avere a portata di mano l’ultima busta paga utile);
  • il completamento dell’adesione. Dopo la ricezione della mail di conferma con le credenziali d’accesso alla sezione dedicata, seguono pochi passaggi: la definizione del profilo di investimento e del livello di contribuzione, la gestione dei dati personali (privacy), ecc. Al termine, il modulo di adesione così completato sarà pronto per la stampa e la firma.

Attenzione. Il primo passo per aderire al Fondo è la presa visione di due documenti informativi: le Informazioni chiave per l’aderente La mia pensione complementare, disponibili per il download all’inizio della procedura guidata. È anche possibile richiedere l’invio di tutta la documentazione in formato cartaceo direttamente a casa.

CONSEGNA DEL MODULO DI ADESIONE

I lavoratori dipendenti presenteranno in azienda il modulo di adesione firmato; l’azienda, dopo averlo controfirmato, lo invierà in originale al Fondo, come già oggi accade. Lavoratori autonomi e pensionati potranno inviare direttamente l’originale al Fondo.

IL DIRITTO DI RECESSO

E se ci ripensi? È’ possibile recedere dall’adesione online entro 30 giorni, senza costi e senza doverne indicarne il motivo: basta comunicarlo al Fondo mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. Il Fondo rimborserà le somme eventualmente versate.

Henry Ford diceva che “c’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti”. La novità presentata oggi, nel mezzo dell’emergenza “Covid19”, punta proprio a questo obiettivo, permettendo di migliorare il servizio in una combinazione fra tecnologia e relazione diretta Fondo – Associati.
In coerenza con la missione che guida il percorso di Solidarietà Veneto da oltre 30 anni.

Articoli recenti

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

RELAZIONE COVIP 2021: FOCUS #1 – ISCRIZIONI IN CRESCITA, MA NON BASTA.

L’annuale relazione, che illustra lo stato della previdenza complementare nel nostro Paese, ci presenta numerosi segnali di miglioramento, anche se rimangono delle zone d’ombra: in questo approfondimento, vedremo chi si iscrive ai fondi pensione, in che misura e in quali regioni è più radicata la cultura previdenziale.  31 dicembre 2021: 8,8 milioni di italiani hanno

Nuovo Sportello Informativo a Valdobbiadene

Novità in provincia di Treviso: apre a VALDOBBIADENE un nuovo recapito del fondo pensione regionale Solidarietà Veneto potenzia il servizio nel trevigiano. Lo sportello sarà attivo da settembre 2022 ogni 1° lunedì del mese, dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede Cisl, in via Piva, 39 I referenti diretti di Solidarietà Veneto sono a tua disposizione per: informazioni

Relazione Covip 2021: luci e ombre per la previdenza complementare italiana

L’annuale relazione, che illustra lo stato della previdenza complementare nel nostro Paese, ci presenta numerosi segnali di miglioramento, anche se rimangono delle zone d’ombra: la modesta diffusione del fondo fra giovani, donne e nel Meridione d’Italia, il nodo dei costi di gestione, le incognite finanziarie. Venerdì scorso, 10 giugno, il Presidente della Commissione di Vigilanza

Torna su