Avviso! DAL 7 MARZO 2023, cambiano le modalità di accesso all'area riservata iscritti.
Per tutti i dettagli clicca qui.

Per tutti i dettagli

Avviso! Oggi, 11 MAGGIO 2023, l’AREA ISCRITTI e l’AREA AZIENDE potrebbero registrare dei rallentamenti per interventi di manutenzione straordinaria. Dalle ore 15.00 il servizio riprenderà il corretto funzionamento..

Per tutti i dettagli
Tutte

ADDIO AD ANTONIO BRUNO MALUCELLI, PRESIDENTE DI SOLIDARIETÀ VENETO DAL 2001 AL 2004

Facebook
Twitter
LinkedIn

Nelle scorse settimane siamo stati rattristati nell’apprendere della scomparsa di Antonio Bruno Malucelli, Presidente del fondo regionale all’inizio degli anni duemila.


Forte dell’esperienza maturata nel settore assicurativo, di Antonio ricordiamo una grande competenza tecnica che, nel ruolo affidatogli in Solidarietà Veneto, seppe rapidamente adattare al modello della bilateralità, contraddistinto dal confronto fra i rappresentanti delle Parti Istitutive, sia in seno al Cda che nell’Assemblea dei Delegati del Fondo.


La Presidenza Malucelli prese avvio all’indomani dell’iscrizione di Solidarietà Veneto all’Albo della Covip nella sezione dedicata ai fondi negoziali (giugno 2000), termine del percorso di “evoluzione istituzionale” iniziato con gli accordi del 1997-1999. Finanziariamente parlando, quel periodo – un po’ come quello attuale – fu tutt’altro che facile, con l’attentato alle “torri gemelle” e gli strascichi della bolla “new economy”. Eppure, nell’innovata veste istituzionale e grazie alla coesione fra le Parti istitutive, il Consiglio d’Amministrazione seppe dar corso ad importanti innovazioni – prime fra tutte l’attivazione della gestione finanziaria (novembre 2001) e del multicomparto (settembre 2002) – conquistando la fiducia dei lavoratori.


Così nel 2004, mentre i valori quota di tutti i comparti recuperavano il ritardo accumulato, la Presidenza Malucelli chiudeva il suo mandato lasciando al Cda entrante la gestione di un Fondo che contava 14.000 associati, il doppio rispetto alla fine degli anni ’90.


Il 3 febbraio 2020, in occasione del 30° anniversario di Solidarietà Veneto, rappresentammo alla numerosa platea un Fondo molto diverso da quello di allora: 100.000 associati e 1,6 miliardi di patrimonio. Il Presidente Malucelli era presente e, festeggiando con la struttura, ebbe modo di congratularsi per i risultati raggiunti, anche grazie agli sforzi profusi vent’anni prima.


In quest’ultimo suo viaggio, ci stringiamo attorno ai suoi Cari, salutandolo per l’ultima volta.

Scopri

Potrebbe interessarti anche…

49^ ASSEMBLEA DI SOLIDARIETA’ VENETO: APPROVATO BILANCIO 2023

Lunedì 6 maggio 2024 si è svolta la 49^ Assemblea dei delegati di Solidarietà Veneto, fondo pensione regionale, dedicata all’approvazione del Bilancio 2023 e all’elezione di un nuovo membro del Consiglio di amministrazione: si tratta di Stefano Bacchi, eletto in rappresentanza dei lavoratori. L’evento ha visto la convocazione dei 200 delegati dell’Assemblea e la partecipazione

Rendimenti 1° trimestre 2024: col vento in poppa.

Si chiude un trimestre molto positivo per la gestione finanziaria di Solidarietà Veneto: tre mesi – che diventano cinque se li affianchiamo al rush finale del 2023 – durante i quali il “segno meno” non ha mai fatto breccia in nessuno dei quattro comparti del Fondo. Per una gestione finanziaria come quella di Solidarietà Veneto,

Avviso: problemi alla linea telefonica – 18 aprile 2024

Avvisiamo che, nella giornata di oggi, 18 aprile 2024, le linee telefoniche della sede centrale del Fondo potrebbero essere momentaneamente irraggiungibili dalle ore 16.00 alle ore 18.00 per manutenzione tecnica. Nel frattempo, lo Staff di Solidarietà Veneto rimane a completa disposizione ai consueti indirizzi di riferimento. protocollo@solidarietaveneto.it (per l’invio di mail contenenti allegati) gestione@solidarietaveneto.it (per

Torna in alto