Giorno: Settembre 28, 2013

Anticipazioni: strategie per agevolare il consumo, senza danneggiare il risparmio

Nell’ultimo biennio Solidarietà Veneto ha registrato un contenuto aumento delle richieste di anticipazione, specialmente quelle per “ulteriori esigenze”. Un fenomeno dipendente da due aspetti: innanzitutto la graduale maturazione, da parte degli iscritti, del requisito degli 8 anni, ma anche, purtroppo, la carenza di liquidità legata alla “crisi”, particolarmente in alcuni ambiti lavorativi. L’anticipo “30% – altri motivi” è dunque, in uno scenario di difficoltà economica, un’utile “valvola di sicurezza” per i lavoratori in difficoltà.

Leggi Tutto »
Torna su