Lo Statuto di Solidarietà Veneto

Lo Statuto, redatto secondo lo schema predisposto dalla Covip, recepisce le linee guida fissate dagli Accordi Istitutivi di Solidarietà Veneto.
Accordo definitivo firmato da Luigi Arsellini per gli Industriali e da Franco Sech per la Cisl. Solidarietà Veneto è a tutti gli effetti un “fondo negoziale” ex 124/93 iscritto all'Albo della Covip al numero 87.
La UIL del Veneto, il 14 dicembre 2006, sottoscrive l’Accordo Istitutivo e diventa, assieme a Confindustria Veneto e Cisl Veneto, Parte Istitutiva promotrice di Solidarietà Veneto.
Le quattro associazioni rappresentanti il mondo dell’artigianato Veneto (Confartigianato, CNA, Casartigiani e Federclaai) diventano Parti Istitutive di Solidarietà Veneto.Da questo momento anche i lavoratori dipendenti del settore artigianale possono affidare il proprio futuro previdenziale al fondo pensione territoriale.
Un altro passaggio storico; grazie a questo accordo, unico caso in Italia, viene data la possibilità di adesione al fondo pensione contrattuale regionale anche ad alcune figure del lavoro autonomo (gli imprenditori artigiani, i liberi professionisti senza cassa previdenziale, gli associati in partecipazione, i coltivatori diretti e gli "atipici").
Torna su