I costi per i lavoratori autonomi e liberi professionisti

Nella vita di tutti i giorni e nella gestione del lavoro, per far quadrare il bilancio, siamo molto attenti ai “costi”. Perché non esserlo anche nella scelta del tuo fondo pensione? Ecco tutti gli strumenti per conoscere e confrontare i “costi” di un fondo pensione.​

COME VALUTARE IL COSTO

Il “costo” di un fondo pensione è espresso dall’INDICATORE SINTETICO DEI COSTI (I.S.C.). Il confronto diretto del valore dell’I.S.C. permette di conoscere immediatamente i “costi” applicati dai singoli fondi pensione e capire quanto essi incidano ogni anno sul capitale finale.

L’I.S.C. è indicato, per normativa, nella Nota Informativa di tutti i fondi pensione.

Confronta i costi

Per un primo confronto, qui trovi una tabella riassuntiva con gli I.S.C. dei comparti di Solidarietà Veneto messi a confronto con quelli medi dei Fondi Pensione Aperti e delle Polizze assicurative previdenziali (PIP) pubblicati dalla Covip.

5 Anni
10 Anni
35 Anni
Garantito TFR
1.01%
0,75%
0,57%
Prudente
0,62%
0,36%
0,18%
Reddito
0,68%
0,43%
0,24%
Dinamico
0,68%
0,43%
0,24%
Media PIP Assicurativi
2,41%
1,98%
1,61%
Media fondi aperti
1,32%
1,15%
1,05%

Quanto influisce l’I.S.C. sul tuo capitale finale?
Ecco un quadro riassuntivo:

I.S.C.
Capitale Finale
Impatto dei costi
A costo zero
0,00%
174.677€
Solidarietà Veneto
0,24%
182.100€
-9.394€
Media polizze assicurative
1,60%
126.490€
-48.187€
Media fondi aperti
1,00%
142.454€
-32.223€

Calcola il costo

Vuoi calcolare l’impatto dei costi di un preciso fondo pensione? Usa il nostro calcolatore: scegli il fondo, scegli il periodo di riferimento e… valuta tu stesso!

Qualcosa non è chiaro o semplicemente desideri maggiori informazioni?

Entra in contatto con un nostro esperto, anche on-line, siamo a tua disposizione.

Desideri un check-up finanziario?

Siamo a tua disposizione per una
consulenza personalizzata.

Group 294
Torna su