Avviso! DAL 7 MARZO 2023, cambiano le modalità di accesso all'area riservata iscritti.
Per tutti i dettagli clicca qui.

Per tutti i dettagli

Avviso! Oggi, 11 MAGGIO 2023, l’AREA ISCRITTI e l’AREA AZIENDE potrebbero registrare dei rallentamenti per interventi di manutenzione straordinaria. Dalle ore 15.00 il servizio riprenderà il corretto funzionamento..

Per tutti i dettagli

Congruità Codice IBAN – Privacy Policy

Titolare del Trattamento dei Dati

Solidarietà Veneto – Via Torino 151/B, MESTRE VE – Tel. 041 940561 – Fax 041 976268
Indirizzo email del Titolare: privacy@solidarietaveneto.it

Utilizzo del servizio di verifica di congruità del codice IBAN

Modello di informativa ex artt. 13 e 14 del regolamento UE 679 del 2016 in materia di Protezione dei Dati Personali

 

 

Il Fondo Pensione Solidarietà Veneto, in qualità di titolare del trattamento dei dati personali (di seguito “Fondo Pensione”), La informa, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Reg. (UE) n. 2016/679 (nel seguito, “GDPR”), che i Suoi dati personali saranno trattati con le modalità e per le finalità nel seguito indicate.

 

1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO
Per finalità di prevenzione delle frodi nei pagamenti, il Fondo Pensione verificherà che il codice IBAN da Lei comunicato in fase di richiesta di erogazione sia corretto e si riferisca all’intestatario del conto corrente (o a chi ha il potere di operare sullo stesso).

Il Fondo Pensione effettuerà tale verifica tramite l’Intesa Sanpaolo S.p.A. (di seguito, “PSP Calling”) – in maniera diretta o per il tramite di altro Intermediario autorizzato dal Fondo Pensione – il quale aderisce al Servizio “Check Iban CBI” – disponibile sulla piattaforma denominata CBI Globe e gestita da CBI S.c.p.a. in partnership con Nexi Payments S.p.A. – che consente ai soggetti aderenti al Servizio stesso (Prestatori di servizi di pagamento o, in breve, “PSP”), di effettuare, per conto delle aziende clienti una verifica di congruità del codice IBAN ricevuto dalla Corporate, presso il PSP di radicamento del conto corrente dell’utente (di seguito, “PSP Responding”).

2. DATI PERSONALI TRATTATI
I dati personali acquisiti e trattati sono:

  • Codice Fiscale e/o P.IVA
  • Codice IBAN
  • Esito della verifica di congruità del codice IBAN (OK/KO) trasmesso dal PSP Responding.

Il mancato conferimento dei suddetti dati impedirà al Fondo Pensione di procedere alla richiesta di erogazione.

3. BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTIO
Legittimo interesse del Fondo Pensione o di terzi (articolo 6, paragrafo 1, lettera f), del GDPR), ossia dei soggetti aderenti al Servizio “Check Iban CBI” alla prevenzione di frodi nei pagamenti.
Le informazioni saranno utilizzate solo nell’ambito del processo di verifica di congruità del codice IBAN tramite il Servizio “Check Iban CBI”.

4. PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI 
I dati saranno conservati dal Fondo Pensione per un periodo di 10 anni  (dieci) decorrenti dalla cessazione del rapporto con l’interessato.

5. SOGGETTI AUTORIZZATI AL TRATTAMENTO
I dati potranno essere trattati dai dipendenti del Fondo Pensione che sono stati espressamente autorizzati al trattamento e che hanno ricevuto adeguate istruzioni operative ai sensi degli artt. 29 del GDPR e 2-quaterdecies del D.Lgs. 196/2003, come modificato e adeguato al GDPR dal D.Lgs. 101/2018.

6. DESTINATARI DEI DATI
I dati acquisiti sono comunicati, ai fini dello svolgimento della verifica di congruità del codice IBAN a:

  • PSP Calling Intesa Sanpaolo S.p.A. (Piazza San Carlo, 156 10121 Torino; indirizzo e-mail DPO: dpo@intesasanpaolo.com, informativa completa su www.intesasanpaolo.com),
  • CBI S.c.p.a. (via del Gesù n. 62, 00186 Roma; indirizzo e-mail DPO: dpo@cbi-org.eu, informativa completa su www.cbiglobe.com/Il-servizio/Check-IBAN),
  • Nexi Payments S.p.A. (Corso Sempione 55, 20149 Milano; indirizzo e-mail DPO: DPO@nexi.it o DPO@pec.nexi.it),
  • PSP Responding presso cui è radicato il conto corrente corrispondente al codice IBAN da Lei indicato. L’esito della verifica di congruità effettuata dal PSP Responding presso cui è radicato il Suo conto corrente e sarà trasmesso a CBI S.c.p.a., a Nexi Payments S.p.A., al PSP Calling e al Fondo Pensione.
  • Inoltre i dati possono essere comunicati ad autorità e organi di vigilanza e controllo, legittimati a richiedere i dati. Tali soggetti operano in qualità di Titolari autonomi del trattamento.

I dati potranno essere trattati anche da fornitori e collaboratori del Fondo Pensione e dei predetti soggetti aderenti al Servizio “Check IBAN CBI”, i quali svolgeranno attività ausiliarie nell’ambito di tale servizio (ad esempio, società informatiche e amministrative che supportano nell’erogazione del servizio), nominati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del GDPR.

È possibile ottenere un elenco aggiornato di tali fornitori e collaboratori contattando il Fondo Pensione e i soggetti aderenti al Servizio “Check IBAN CBI”.

7. TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI IN PAESI NON APPARTENENTI ALL’UNIONE EUROPEA
Nell’ambito del Servizio “Check IBAN CBI” non sono previsti trasferimenti di dati personali al di fuori dello Spazio economico europeo.

8. DIRITTI DELL’INTERESSATO – RECLAMO ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO
Contattando in qualsiasi momento il Fondo Pensione all’indirizzo privacy@solidarietaveneto.it Lei può esercitare i propri diritti, ove consentito dalla legge, ai sensi degli art. 15 e ss del GDPR:

  • accedere ai propri dati personali;
  • ottenere senza ritardo la rettifica dei propri dati personali eventualmente inesatti;
  • ottenere, nei casi previsti, la cancellazione dei propri dati personali;
  • ottenere la limitazione del trattamento o di opporsi allo stesso
  • richiedere la portabilità dei dati personali forniti.

Gli interessati hanno il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

 

 

Ultima modifica: 11/07/2024
Torna in alto