Il mondo dell’artigianato ha iniziato un nuovo percorso di risparmio per il tuo futuro.

Oltre 50.000 dipendenti artigiani sono iscritti a Solidarietà Veneto. Scopri vantaggi e opportunità da poter cogliere.
Entra nella tua area riservata e verifica quanto hai accumulato!

La scelta dell'artigianato veneto

Le Parti firmatarie dei contratti “integrativi” regionali dell’artigianato hanno ritenuto indispensabile per ciascun dipendente, in particolar modo per i più giovani, iniziare un percorso di risparmio utile a costituire, negli anni, un accantonamento necessario a offrire una integrazione o, un’anticipazione, a quanto previsto dal sistema pensionistico pubblico.

CHE COSA FARE ORA?

Puoi limitarti a… non fare nulla!
Se non sei interessato a migliorare il tuo futuro, potrai chiudere il fondo pensione alla cessazione del rapporto di lavoro o alla pensione.

Oppure puoi decidere di scegliere tu quando e con quanto andare in pensione, aderendo “pienamente” al Fondo, così avrai la possibilità di gestire attivamente il tuo futuro previdenziale.

Importanti novità per il SETTORE “ALIMENTARE”

Il contratto regionale del settore alimentare artigiano, alimentare non artigiano fino a 15 dipendenti, settore panificazione e altre attività, ha incentivato l’iscrizione dei lavoratori ai fondi pensione di tipo “contrattuale/negoziale”, attraverso due modalità:

1. ADESIONE CONTRATTUALE

il lavoratore è iscritto al fondo pensione attraverso il versamento, a carico dell’azienda, di una componente “aggiuntiva” della retribuzione.

2. ADESIONE "PIENA"

il lavoratore conferisce, su base volontaria, il TFR maturando al fondo pensione. Automaticamente, la componente aggiuntiva a carico dell’azienda è sostituita da una contribuzione pari all’1,8% della retribuzione annua lorda.

2. ADESIONE "PIENA"

il lavoratore conferisce, su base volontaria, il TFR maturando al fondo pensione. Automaticamente, la componente aggiuntiva a carico dell’azienda è sostituita da una contribuzione pari all’1,8% della retribuzione annua lorda.

Le Parti firmatarie del contratto hanno previsto degli ulteriori incentivi all’adesione “piena” alla previdenza complementare, introducendo un contributo “una tantum” (erogato da EBAV – Ente Bilaterale Artigianato Veneto) in favore dei lavoratori e delle aziende che destinino il TFR al fondo pensione di natura contrattuale/negoziale.

Vuoi saperne di più?

Solidarietà Veneto è il fondo pensione con più lavoratori iscritti in regione: chiedi consiglio ad un amico, a un parente o a un conoscente già iscritto. L’esperienza maturata dal Fondo (attivo dal 1990) sul territorio è, già di per sé, un’ottima referenza.
Oppure vieni a trovarci in uno degli oltre 50 sportelli informativi gratuiti presenti in regione: prenota il tuo appuntamento, anche online!

Iscrizione al fondo: i vantaggi

PUOI ANTICIPARE IL PENSIONAMENTO

Grazie a quanto previsto dalla normativa con l’introduzione della R.I.T.A. puoi anticipare la data della tua pensione da 5 e fino a 10 anni prima, rispetto ai requisiti INPS.

PROTEGGI LA TUA FAMIGLIA

Con le prestazioni accessorie puoi tutelare la tua famiglia in caso di decesso o invalidità permanente.

Informazioni su Solidarietà Veneto

Solidarietà Veneto è il fondo pensione contrattuale territoriale più diffuso nella nostra regione.

Possono iscriversi i lavoratori dipendenti di tutti i settori del mondo industriale ed artigianale che svolgano la loro attività nel territorio del Veneto; i lavoratori interinali, a prescindere dalla durata del contratto di assunzione; i lavoratori autonomi del Veneto (imprenditori artigiani, liberi professionisti, associati in partecipazione, coltivatori diretti e lavoratori che operano con contratti co.co.co. e co.co.pro); e molti altri: clicca qui per conoscerli tutti. 

Una volta iscritto, anche se cambi settore di lavoro, potrai proseguire con l’iscrizione al tuo fondo pensione regionale.

I nostri numeri

Iscritti attivi

132.774

Aziende associate

16.628

Patrimonio gestito

1.867.791.482

N. Prestazioni già erogate

36.375

Dicono di noi

Guerrino Ferronato

Sono iscritto dal 2007: mai avuto problemi. Sono riuscito a mettere da parte una buona somma per la mia pensione. Consiglio a tutti di iscriversi.

Andrea Motta

Bravissimi, molto corretti trasparenti professionali e disponibili. Unire un rapporto veramente vicino all’utente ad un fondo pensionistico di investimento è difficilissimo: qui è una bella realtà. Lo consiglio vivamente.

Federico Muraro

Iscritto dal lontano 2006, sinceramente un investimento in previdenza. Ti permette di pianificare il futuro a lungo termine e far fronte anche agli imprevisti, con la serenità che, puoi verificare che ci sono professionisti preparati, che pensano al tuo futuro, con un’ottica diversa sul come investire, specialmente sulle aziende del territorio in cui vivi.

Mirco Bobbo

Il fondo pensione è come una grande famiglia dove la “solidarietà” economica si distingue dall’ “egoismo” economico. In pensione bene, in pensione tutti.

Valter Ben

Opportunità per i giovani. Per un futuro più sereno, informarsi presso i recapiti è importantissimo.

Gianni Bordin

Solidarietà Veneto lo consiglio a tutti perché è una piccola pensione per il fine lavoro, per il futuro. E può aiutare i giovani a crearsi una meta.

Vuoi una stima personalizzata?

Siamo a tua disposizione!
Contattaci o fissa un appuntamento (anche on-line) con un nostro esperto.

Group 294
Il Fondo Pensione spiegato in modo semplice?
Torna su

RICEVI ORA LA GUIDA
DI SOLIDARIETÀ VENETO

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità previdenziali? Iscriviti alla newsletter.