Come sarà la pensione di domani?
Home / Atti dei Convegni
21
Set
2015

Come sarà la pensione di domani?

È questa la domanda posta al centro del convegno organizzato da Solidarietà Veneto, con il patrocinio della Regione Veneto e con la collaborazione di RBM Salute, al quale è intervenuto, con un video messaggio, anche il Presidente INPS Tito Boeri. Al tavolo anche il senatore Giorgio Santini, Raffaele Bruni, amministratore delegato BM&C e Paolo Stefan, direttore di Solidarietà Veneto.




Abstract



Siamo di fronte ad uno snodo storico per la previdenza italiana.

Da un lato lo slancio verso la trasparenza operato dall’Inps, con la realizzazione dell’iniziativa La mia pensione. Dall’altro, la proposta del Presidente Tito Boeri per rendere flessibile l’età di accesso alla pensione.

E in questo scenario, troviamo la previdenza complementare che necessita di ripensare sé stessa per allinearsi alle reali esigenze dei lavoratori, fortemente cambiate dal 2007 ad oggi.

Come utilizzare le informazioni fornite dall’INPS?
Come cambierà la previdenza pubblica?
La flessibilità in uscita sarà realizzata?
Quale può essere il ruolo del fondo pensione?

A questi interrogativi ha cercato risposta il Convegno organizzato, con il Patrocinio della Regione Veneto, da Solidarietà Veneto in collaborazione con RBM Salute.

Il reportage della giornata








Scarica i materiali presentati durante il convegno